Coccoliamo il nostro Servizio Sanitario Nazionale – Vacanze omaggio per il personale sanitario impegnato in prima linea contro il Covid-19

Quasi ognuno di noi ha passato gli ultimi 2 mesi in casa a causa del lockdown. Al contrario, un’altra parte d’Italia, quella fatta da medici, infermieri e personale ospedaliero, e’ stata impegnata in prima linea nella lotta contro il Covid-19, rischiando la loro vita (e quella dei loro familiari) per salvare la nostra. 

Quando tutto sarà finito, le persone che lavorano in prima linea avranno bisogno di una pausa. Siamo lieti di annunciare di aver messo a disposizione vacanze per i lavoratori del SSN e convenzionati (medici, infermieri, personale ospedaliero, ambulanza/118), per premiare coloro che hanno rischiato la vita e hanno lavorato 24 ore su 24 per salvare gli altri.

Se conosci qualcuno che ha lavorato duramente e senza sosta durante il lockdown, puoi nominarlo per una vacanza di due notti gratuito presso la nostra struttura. Facci sapere chi pensi che meriti un momento di relax e il motivo (potresti persino nominarti). I vincitori saranno estratti casualmente e pubblicati sulla nostra pagina Facebook.

Condividi il nostro post per far arrivare il messaggio a tutti i tuoi contatti che lavorano per il servizio sanitario nazionale


Seguici sui social per rimanere aggiornato sull’esito del concorso o di nuove iniziative


Cosa mettiamo in palio


Come partecipare

Per partecipare al concorso e’ necessario:

Tagga i tuoi amici, parenti o qualcuno speciale che lavora per SSN.

I risultati verrano pubblicati sulla nostra pagina Facebook entro il 7 Giugno 2020.


Ringraziamo i nostri partner

Un ringraziamento particolare va ai nostri partner che ci hanno permesso di realizzare un bel pacchetto da offrire ai vincitori:


Vuoi diventare partner di questa iniziativa?

Se vuoi diventare partner di questa fantastica iniziativa proponendo servizi aggiuntivi, contattaci.


Termini e condizioni

  • Il concorso e’ aperto a tutti i dipendenti del SSN
  • Delle 6 vacanze in palio, 3 saranno estratte in Sicilia e 3 nel resto d’Italia.
  • La candidatura al concorso scade il 30 Maggio 2020. I vincitori verranno annunciati entro il 7 Giugno 2020 e la vacanza e’ spendibile entro il 30 Maggio 2021 (ad eccezione del periodo 15 Luglio – 30 Agosto e di feste comandate) e le date dipenderanno dalla disponibilità’.
  • Ci riserviamo il diritto di annullare la vincita nel caso in cui il vincitore non ci contatti entro 30 giorni dalla ricezione del premio.
  • Per usufruire del premio e’ necessario dimostrare di essere dipendente del SSN e la data di soggiorno verra’ concordata con la struttura Sunset Terrace Mazara
  • Queste informazioni sono state inserite il 10 Maggio 2020, ma potrebbero essere soggette a cambiamenti.
  • La validità dei servizi è subordinata all’osservazione degli obblighi di legge.

Seguici sui social per rimanere aggiornato sull’esito del concorso o di nuove iniziative


Sua Maestà l’Arancina

La Sicilia è divisa in due parti. L’Occidentale dove si dice Arancina al femminile e quella Orientale cioè la parte “barbara”, dove essa viene chiamata arancino al maschile. La sua nascita si perde nella notte dei tempi che si suppone essere di origine araba. Si tratta di una palla di riso allo zafferano con all’interno un ragout di carne e besciamella, poi panata nella parte esterna e quindi fritta. Ovvio che all’interno ognuno poi può metterci ciò che vuole.

Federico II di Svevia inventò la panatura per dare loro maggiore consistenza visto che amava portarsele durante la caccia. Le sue dimensioni sono libere. A Palermo con un diametro di circa 8cm, vengono chiamate anche Palle di Cannone ed una di esse può essere considerato un pasto quasi completo.

E’ importante quando si è in un bar l’uso appropriato del genere (che cambia a seconda della zona) perché sbagliarlo potrebbe creare attorno a voi un silenzio inquietante.

Cous Cous Fest a San Vito lo Capo, musica, concerti gratuiti, cinema d’autore ed ottimi prodotti locali

Il Cous cous Fest si tiene annualmente a settembre nel piccolo villaggio di pescatori di San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, noto non solo per la sua fantastica spiaggia caraibica ma anche per il più grande evento di couscous al mondo con dieci giorni ricchi di eventi.

Dalla mattina al pomeriggio, incontri culturali, spettacoli di cucina e talk-show, e la sera musica dal vivo e intrattenimento dove è possibile provare il couscous di 10 paesi diversi (dal Maghreb, Senegal, Tunisia, Brasile ecc). Quest’anno l’evento si terra’ dal 20-29 settembre.
Se ti piace il couscous questo è il posto che fa per te!

Ci sono oltre trenta ricette di cous cous che trovate esposte presso le Case del Cous Cous lungo le vie di San Vito e sulla spiaggia, ma non solo couscous. Ci sono tante bancarelle in cui è possibile degustare gratuitamente tanti prodotti locali siciliani: vino, formaggi, salumi, dolci, gelati e quant’altro.
Il biglietto costa 10 euro ed include un piatto di couscous a scelta (8 scelte), una bevanda (birra, vino, analcolica) e un dessert (dolce o frutta). Attenzione, prendete il biglietto dallo stand ufficiale e scegliete la bancarella giusta per voi. Se invece comprate il biglietto online e spendete almeno 50 euro, avrete la maglietta ufficiale dell’evento in regalo.

Nonostante sia fine settembre, le temperature sono alte e la bellissima spiaggia di sabbia bianca può risultare affollata da turisti attratti dal festival e dai tanti concerti gratuiti.
Se invece volete un po’ più di tranquillità e il couscous non è tra le vostre pietanze preferite, potete scegliere tra le tantissime opzioni che la Sicilia Occidentale offre.
Date un’occhiata alla nostra guida sui “10 buoni motivi per andare in vacanza in sicilia a fine estate”, perché settembre e ottobre sono perfetti per una vacanza all’insegna del relax, lontano dalla folla.
Vuoi uscire dai sentieri battuti? Non andare oltre e prenota uno dei nostri appartamenti a Mazara del Vallo.

Seguici sui social

10 Buoni motivi per andare in vacanza in Sicilia a fine estate

Ti è saltata la vacanza questa estate? Nessun problema. La Sicilia è un’ottima destinazione per le tue vacanze in autunno. Settembre è comunque tra i mesi più caldi dell’anno e puoi ancora goderti il mare.

Eccoti una serie di motivi per cui una vacanza in autunno con Sunset Terrace Mazara potrebbe essere la soluzione…

1. Ottime temperature

Fine settembre / inizio ottobre, e’ tra i periodi migliori, se non il migliore, per visitare la Sicilia, essendo meno affollato e una temperatura decisamente più fresca (ma con una temperatura del mare ancora calda). Le temperature variano da una massima di 29.6°C a una minima di 18.4°C, che comunque sono ben percepite, visto il grado di umidità e la leggera brezza. Ottobre e’ leggermente piu’ fresco (22°C durante il giorno), con qualche grado in meno se ci si sposta in collina.

2. Le distanze

Non ci sono molte destinazioni a corto raggio per una vacanza autunnale, ma la Sicilia e’ fra queste. Voli brevi (una/due ore); più tollerabile rispetto alle quattro ore delle Isole Canarie o della Grecia. Ci sono voli diretti ed economici con Ryanair, EasyJet da molte citta’ italiane e paesi europei.

3. Ottimi prezzi per voli e affitto

A settembre e ottobre puoi trovare prezzi migliori per le tue vacanze. Ottimi prezzi per per volo e noleggio auto, ma anche per l’alloggio. Palermo e Catania sono i principali aeroporti dell’isola.
L’aeroporto di Palermo “Falcone Borsellino” – Punta Raisi – (33 km / 20,5 miglia dal centro città), è perfetto per scoprire la costa nord / sud-occidentale. Catania “Fontanarossa”, (7 km / 4,3 miglia) è l’aeroporto piu’ vicino per visitare la costa orientale.

Se hai gia’ prenotato il tuo alloggio, ben fatto! Se invece non lo hai ancora fatto, perche’ non dai una occhiata ai nostri appartamenti? Se prenoti direttamente con noi, otterrai uno sconto del 20%, contattaci per un preventivo, offerta a tempo limitata.

4. Lontani dal caos

Aprile/Giugno e Settembre/Ottobre sono i mesi migliori per viaggiare in Sicilia, visto che le temperature sono calde (ma vivibili) e c’e’ poco affollamento.

La temperatura del mare e’ calda, le spiagge sono poco affollate visto che ci sono meno turisti. Tuttavia, le citta’ principali (ad esempio, Palermo), potrebbero comunque risultare ancora affollate. Le temperature piu’ basse (e un’aria piu’ fresca rispetto ai mesi di luglio e agosto), rendono questo periodo perfetto per camminate a piedi o giri in bici, oltre ad avere le spiagge tutte per voi.

5. Il periodo migliore per giri turistici e passeggiate

Settembre e Ottobre sono tra i mesi migliori per visitare la città e visitare la pletora di siti archeologici di livello mondiale e deliziose città storiche.

Puoi fare un’escursione alla Riserva Naturale dello Zingaro, una meravigliosa riserva naturale incontaminata che parte da Scopello a San Vito Lo Capo (7 km), (in Sicilia occidentale) e godere di panorami mozzafiato sulle cime delle montagne, spiagge di sabbia bianca, ottime per dei giri turistici

6. Grandi festival gastronomici e street food

Per tutti i buongustai, oltre ai ristoranti, a settembre / ottobre in Sicilia troverete alcuni dei migliori festival gastronomici e fiere alimentari locali. In ogni città / paese troverai una fiera locale. Eccovi una lista dei principali eventi della Sicilia occidentale:

  • Il Couscous Fest di San Vito Lo Capo (20-29 settembre), il piccolo villaggio noto non solo per la sua fantastica spiaggia caraibica ma anche per il più grande evento di couscous al mondo con dieci giorni ricchi di eventi, dalla mattina al pomeriggio, incontri culturali, spettacoli di cucina e talk-show, e la sera musica dal vivo e intrattenimento dove è possibile provare il couscous di 10 paesi diversi

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili a causa delle preferenze sui cookie

Questo accade perché la funzionalità / contenuto “Google Youtube” usa cookie che hai scelto di tenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o usare le sue funzionalità, per favore cambia le tue preferenze sui cookie.

Couscous Fest 2018 – San Vito Lo Capo (Trapani)
  • Blue Sea Land Expo Mazara del Vallo (17 – 20 ottobre), Expo del Mediterraneo, Africa e Medio Oriente. Workshop, dibattiti, mostre, musica e ovviamente ottimo cibo! Avrai la possibilità di gustare il miglior cibo da strada (street food), i prodotti locali di terra / mare della Sicilia occidentale in una volta sola. La mostra si svolgerà all’interno della Casbah: l’affascinante quartiere arabo di Mazara

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili a causa delle preferenze sui cookie

Questo accade perché la funzionalità / contenuto “Google Youtube” usa cookie che hai scelto di tenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o usare le sue funzionalità, per favore cambia le tue preferenze sui cookie.

Blue Sea Land, Mazara del Vallo(Trapani)

7. Strade del vino – Cantine Aperte

Molte cantine sono aperte al pubblico per degustazioni di vini e visite in cantina, dove si può apprezzare la produzione di vini siciliani DOC e DOCG, derivati ​​dalla coltivazione di vitigni autoctoni: prima di tutto lo Zibibbo, il più antico, importato dai Fenici in Pantelleria, Avola nera, Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio, Carricante, Catarratto, Cricket, Frappato, Perricone e Inzolia.

vigneto siciliano

La viticoltura è concentrata per l’80% nelle province di Trapani, Agrigento e Palermo. La Provincia di Trapani rappresenta oltre il 50% dell’intera regione. Oltre alla possibilità di degustare vini e acquistarli direttamente dalle cantine, puoi entrare nelle cantine per scoprire i segreti della vinificazione e della raffinazione. Puoi scegliere tra più di tredici strade del vino che attraversano il tour delle cantine siciliane. Prenota direttamente con le cantine per evitare tour turistici troppo costosi.

7. Isole nell’isola 

Una gita di un giorno in barca alle Isole Egadi è facile da organizzare e semplice da raggiungere da Trapani (Sicilia occidentale)

Isole Egadi Favignana
Isole Egadi Favignana

Favignana è l’isola più grande e meglio attrezzata, inoltre ci sono Marettimo con le caratteristiche case basse bianche e porte blu, e poi Levanzo l’isola più piccola.

Isola di Marettimo

Inoltre, puoi anche fare un’altra gita in barca alle Isole Eolie che si trovano nella Sicilia settentrionale, arcipelago vulcanico composto da 7 isole. Le più visitate sono Lipari, Salina, Vulcano e Stromboli.

8. Cultura, storia e arte

Dall’antica Grecia all’impero romano, la Sicilia ospita innumerevoli segni di civiltà passate.

Numerosi affascinanti parchi archeologici sono sparsi per l’isola, dai Templi di Selinunte e dai mosaici di Villa Romana del Casale, alla Valle dei Templi, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, e le rovine di Segesta.

9. Una notte all’opera

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili a causa delle preferenze sui cookie

Questo accade perché la funzionalità / contenuto “Google Youtube” usa cookie che hai scelto di tenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o usare le sue funzionalità, per favore cambia le tue preferenze sui cookie.

Teatro Massimo, Palermo

Il Teatro Massimo di Palermo riapre la stagione lirica a settembre. Uno dei più grandi teatri lirici d’Europa, il Teatro Massimo, è famoso per la sua eccellente acustica, la sua imponente facciata e gli interni in stile liberty splendidamente decorati, insieme con le sue opere, balletti e concerti.

10. Sport acquatici

La provincia di Trapani è riconosciuta come il paradiso del kitesurf in Sicilia:

  • Lo Stagnone di Marsala (Sicilia occidentale) è conosciuto in tutta Europa come il paradiso del kiteboarding per principianti e freestyler grazie alle acque basse. Il posto è assolutamente perfetto sia per i principianti che per i kiters esperti, essendo profondo fino al ginocchio e riparato da grandi onde da un’isola
  • Capo Feto, Mazara del Vallo, Sicilia sud occidentale. Si trova all’interno di una riserva naturale che offre ottime condizioni con venti meridionali e nord-occidentali. Area di dune di sabbia ampia e sicura dove è facile installare e lanciare il tuo kite. Le acque cristalline e la spiaggia tranquilla e silenziosa ne fanno un luogo consigliato per i kiters esperti.

Dove alloggiare

La Sicilia è un’isola piuttosto grande, ed è quasi impossibile godersi il modo “lento” di vivere la vita in una sola vacanza in questa meravigliosa isola. Meglio dividere i tuoi piani tra Sicilia occidentale e Sicilia orientale.
Ci concentreremo qui nella Sicilia occidentale che è un diamante grezzo, meno turistico e sofisticato della Sicilia orientale (Siracusa, Taormina, Ragusa, Modica). Affascinato dall’architettura barocca? Allora scegli la Sicilia Orientale.
Per vedere la vera Sicilia, devi uscire dalla città. Se non ti piace il grande affollamento e il caos, ti consigliamo una piccola città.


Perché Mazara del Vallo?

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili a causa delle preferenze sui cookie

Questo accade perché la funzionalità / contenuto “Google Youtube” usa cookie che hai scelto di tenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o usare le sue funzionalità, per favore cambia le tue preferenze sui cookie.


Mazara del Vallo, costa sud-occidentale della Sicilia, (provincia di Trapani), a un’ora di auto dall’aeroporto di Palermo. Mazara è una cittadina molto colorata, famosa per la sua industria della pesca e sede del suoi famosi gamberi rossi esportati nei migliori ristoranti di tutto il mondo. Ha un centro storico e un porto pieno di sapore, intrigante, un’influenza araba, mercati locali, pub, cantine e spiagge di acqua pulita cristallina. Una città vera e autentica per sperimentare la vita locale siciliana nella Sicilia sud-occidentale e la base perfetta per raggiungere la migliore attrazione della Sicilia occidentale.

Vuoi uscire dai sentieri battuti? Quindi non andare oltre e prenota uno dei nostri appartamenti a Mazara del Vallo.

Con un ampio solarium sul tetto, i nostri eleganti appartamenti sono perfetti per ogni viaggiatore. Un minuto dalla spiaggia, in una zona molto centrale, ma allo stesso tempo lontano dalla folla. Quale modo migliore per trascorrere il tuo tempo libero seduti sui lettini nella nostra terrazza vista mare sul tetto godendo il tramonto con un bicchiere di vino siciliano in mano, dopo una giornata trascorsa a passeggiare.

Spiaggia di Tonnarella, a Mazara del Vallo e i nostri appartamenti

Seguici sui social

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esplorazione. I Cookies sono normalmente utilizzati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), di generare statistiche di navigazione (cookie statistici) e di fornire advertising mirato di servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici / di profilazione.